1 (5).jpg

IL CONVENTO

IMG_20181019_133613.jpg
 

Il Complesso Benedettino

Il complesso monastico benedettino, che si trova addossato alla cinta muraria ai piedi del colle della Rocca, fu occupato dalle monache dal 1634 al 1807. Da quel momento fu trasformato in collegio e divenne la sede delle scuole comunali mantenendo tale funzione fino alla costruzione del nuovo edificio scolastico. La chiesa e l’annesso monastero, dopo la trasformazione del Convento in Istituto scolastico e di aggregazione giovanile, hanno assunto per un certo periodo la denominazione di S. Luigi. Da poco è stata ripristinata l’originaria denominazione. Per diversi anni il complesso ha ospitato qualificanti Master organizzati da CIMBA (Consortium Institute of Management and Business Analysis), un consorzio di 37 Università americane.

Il Convento dei S.S. Pietro e Paolo, costruito nel XVII secolo per le monache Benedettine, racchiude un chiostro quadrato di straordinaria armonia. Ai lati del portone sono presenti affreschi raffiguranti i Santi Pietro e Paolo.

Attraverso la medievale porta del Col Marion, si raggiunge, per un sentiero di 276 gradini immerso nel verde, la Rocca. Considerata il monumento simbolo di Asolo, è una costruzione massiccia a pianta poligonale con mura spesse circa 4 metri e alte 15, le cui antichissime origini non sono ancora state completamente chiarite.

 
1 (21).jpg